Arredatori d interni: perché è importante rivolgersi a loro per la nostra casa

Molti pensano cdi poterne fare a meno, per risparmiare e tagliare i costi, ma gli arredatori d interni sono dei professionisti ai quali rivolgersi, proprio in ottica di risparmio. L’arredatore o designer d’interni sa come ottimizzare al meglio gli spazi e può contare su un vasto know how su materiali, tecniche decorative e metriche dispositive.
Inoltre un designer d’interni sa come progettare, in linea generale, una ristrutturazione lungimirante. Questo significa che, attraverso un’attenta supervisione di un progetto, riesce a far risparmiare denaro in termini di arredo, ottenendo alla fine il risultato desiderato.

Arredatori d interni: chi sono e cosa fanno

In generale si potrebbe dire che un designer d’interni è un professionista in grado di fondere estetica, gusto e praticità, rispettando il budget previsto per un determinato progetto.
Sempre aggiornato su stili e tendenze del momento, valuta gli spazi in base al dimensionamento degli arredi, rispettando gli spazi di passaggio, abbattendo le barriere architettoniche, assicurando l’isolamento acustico e termico e armonizzando sempre gli spazi pieni e vuoti.
Sintesi perfetta tra comfort e consumi energetici, crea armonia attraverso arredi e complementi.

Arredatori d interni: dove trovarli

Anche gli arredatori sfruttano al meglio la potenza del web, avendone capite le potenzialità illimitate. Fonte costante di lead e contatti diretti, i migliori designer d’interni oggi si registrano sui portali dedicati alla ricezione dei preventivi gratuiti da parte di nuovi potenziali clienti.

Tua Zona rappresenta quindi un trampolino di lancio con il quale farsi trovare e conoscere indipendentemente che si tratti di un giardiniere, piuttosto che un fabbro o un imbianchino. La registrazione è semplice e veloce e permette ai professionisti del settore di ricevere sempre nuove richieste a livello locale e/o nazionale.

 

Arredatori d interni

 

Quasi tutti i migliori designer d’interni hanno poi un proprio sito ufficiale e sfruttano tutti (o quasi) i canali social. Da Facebook, ad Instagram, da Pinterest a LinkedIn, ogni social network rappresenta una vetrina sul mercato globale. Una finestra aperta che mostra la conoscenza e capacità acquisite, nonché tutti i lavori già svolti.

Il lavoro di un arredatore d’interni

Un arredatore d’interni, non è un semplice decoratore d’interni. Quest’ultimo infatti è specializzato in tecniche di home staging finalizzate ad incrementare il valore dell’immobile per il quale opera.

Il designer d’interni, attraverso disegni progettuali e modelli 3D, è in grado di rendere alla perfezione la propria idea di casa. Crea un’opera tangibile, che non fa rimpiangere i soldi investiti. Lavora a 360° su ogni aspetto estetico della casa, dalla disposizione dei mobili e dei complementi, alla tipologia da adottare in ciascuna stanza. Porte, finestre, verande, suddivisione degli ambienti, ecc… Ogni ambiente è analizzato, ogni particolare considerato. Nulla viene lasciato al caso, ma segue un progetto preciso, finalizzato ad un obiettivo specifico, più grande e strutturato.

Quanto costa un arredatore d’interni

Questa è LA DOMANDA, che molti si pongono appena sentono pronunciare la parola “arredatore d interni”. E a questa domanda non esiste però una risposta univoca. Forse la migliore che può essere data è: “dipende”. Riteniamo però che più che la ricerca di una risposta, sia proprio la domanda a dover essere cambiata.

La questione corretta che chiunque si dovrebbe porre quando si parla di ingaggiare un designer d’interni è: “quanto mi farà risparmiare?”.
Si, perché in buona sostanza il costo sostenuto per assumere un arredatore, dovrà essere commisurato al risparmio che che genererà alla fine di un progetto.

Con questo inoltre non vogliamo alludere esclusivamente ad un risparmio economico. Durante una ristrutturazione, parziale o totale che sia, è praticamente impossibile riuscire a stare dietro a tutto e a tutti. Di conseguenza poter contare su qualcuno che segua passo passo le varie fasi di un progetto, non ha veramente prezzo. Anche il tempo è una misura di riferimento da considerare prima di assumere un designer d’interni.

Se comunque dovessimo dare per forza delle cifre e dei numeri di riferimento per redigere una sorta di prezzario, potremmo dire che i costi variano a seconda del progetto.

Il tempo e la grandezza del progetto ne influenzano il costo. Ad esempio la consulenza di un designer per l’arredamento di un monolocale, può variare dai 300€ ai 1000€. Mentre per quanto riguarda quella relativa ad una singola stanza si aggirerebbero attorno ai 200/400€. E così via per ville, appartamenti, villette a schiera, ecc…