Saloni da parrucchiere: regole attrezzature e arredamento che non possono mancare

Esistono saloni da parrucchiere di successo e saloni di acconciature in crisi. A prescindere dal luogo, dalle dimensioni del negozio, o dagli orari di apertura, alcuni saloni, più di altri, regalano grandi soddisfazioni ai proprietari e ai clienti stessi.
La buona riuscita di un salone dipende, in buona parte, dalla professionalità, dalla cortesia e dalla competenza. Ma non solo. Un esercizio aperto al pubblico, deve anche avere qualcosa in più. Ci sono alcuni piccole regole e accorgimenti fondamentali che potrebbero fare la differenza tra IN e OUT. Alcuni di questi potrebbero sembrare scontati, ma in realtà non sempre si fa attenzione a determinati particolari, che invece risultano molto importanti, soprattutto per i clienti.

Stare al passo con i tempi

Potrebbe sembrare il più scontato dei consigli, ma in realtà, è molto più importante di quello che si possa pensare. Riuscire a stare al passo con i tempi, con le ultime novità in fatto di acconciature, tecniche, prodotti da utilizzare e moda, è di fondamentale importanza. I corsi di aggiornamento per i professionisti del settore si tengono molto spesso e sono davvero alla base di una professionalità e di una conoscenza minuziosa e molto mirata.
Anche se non sembra, i clienti si rendono perfettamente conto se chi mette loro le mani in testa, sa quello che sta facendo, oppure se compie solamente una serie di movimenti meccanici e ripetitivi.
Inoltre non dimentichiamo mai, che l’accoglienza, il buon umore e la gentilezza, sono indispensabili alla cura del cliente, tanto quanto un bel taglio, o una piega fatta a regola d’arte.

Saloni da parrucchieri: arredamento e pulizia

La pulizia, oltre ad essere un obbligo e un dovere, è anche sinonimo di rispetto. Rispetto per se stessi, per la propria attività e per i clienti che pagano per un servizio. Non è un fattore da dare per scontato, ma da tenere in seria considerazione. La cura e la pulizia del negozio deve essere tra le priorità di ogni parrucchiere. A nessuno, ma proprio a nessuno, piace entrare in un salone sporco, poco curato, o addirittura trasandato.
Inoltre non dimentichiamo il fattore arredamento. É logico che non sarà sempre possibile spendere ogni 5/6 anni per arredare nuovamente il salone, ma qualche piccolo tocco personale è sempre bene metterlo in evidenza.
La cura di alcuni dettagli e un pizzico di tocco personale in più sarà sicuramente notato ed apprezzato dai clienti.

Rispetto degli orari e flessibilità

Il rispetto per gli altri passa anche dalla puntualità. Una puntualità che deve sempre essere impeccabile. Gli orari dei saloni da parrucchiere devono obbligatoriamente essere rispettati. Se l’apertura, ad esempio, è fissata per le nove, a quell’ora la serranda deve già essere aperta da diversi minuti e pronti a servire già il primo cliente.
Molto gradita anche la flessibilità, quindi se alla chiusura del negozio, qualche cliente fosse ancora sotto il casco, inutile affrettarsi o cercare di sbarazzarsene all’istante. L’ultimo cliente è importante tanto quanto il primo e merita la stessa attenzione e trattamento.

 

Saloni da parrucchiere

 

Utilizzare prodotti di qualità

Puntare sempre alla qualità e mai al mero prezzo. I prodotti da utilizzare sono molto importanti e i clienti guardano tanto ai risultati ottenuti. Quindi è indispensabile usare e rivendere solo marchi di qualità, anche se questo, nel breve periodo, potrebbe costare di più. A lungo andare però i risultati non tarderanno ad arrivare e, anche se all’inizio le spese sostenute sono state più alte, presto verranno ripagate con un sostanziale aumento del lavoro.

Saloni da parrucchiere: pubblicità e social network

Che vi piacciano o meno, non ha nessuna importanza, perché per un’attività, qualunque essa sia (dall’imbianchino, all’impresa di pulizie, dal muratore, all’idraulico) i clienti usano i social network. Per questo motivo è importante esserci sempre e comunque.
Sito web, Facebook, Instagram, prenotazioni via email o per Messanger, il mondo ha deciso di andare in questa direzione e le attività devono adeguarsi di conseguenza per non rimanere indietro.

Specializzarsi per spiccare il volo

Mettere in evidenza una determinata specializzazione, rispetto a tutti i servizi offerti, può fare la differenza tra il successo e la crisi. Si chiama marketing e non tutti lo fanno, anzi, quasi nessuno in realtà. L’ingegnosità della strategia sta proprio nel trovare un particolare servizio (taglio di capelli, colore, cura della barba, ecc…)nel quale risultare essere sempre e comunque il migliore. É importante far passare il concetto agli utenti, che per “quel preciso servizio” non è possibile altro che rivolgersi proprio al vostro specifico salone per parrucchieri.
É un modo per differenziarsi da tutti gli altri, dalla grande ed informe massa, far capire che quel salone rappresenta qualcosa di diversa e offre un valore aggiunto ad un servizio che in tanti offrono banalmente.

Iscriversi ai portali di preventivi

Se tutto questo non dovesse essere ancora sufficiente a far decollare verso il successo la propria attività, l’iscrizione ai portali per professionisti, come quello di Tua Zona, può fare la differenza. I clienti cercano sempre la soluzione più veloce e più facile, il professionista più vicino a loro, perché non amano particolarmente spostarsi. Offri loro l’opportunità di trovarti, fallo in modo giusto e mirato e registrati in pochi passaggi. Un servizio in più di andare fieri e vantarsi un po’.